Magliano in Toscana

Magliano in Toscana

"Accade, dei luoghi, come delle persone, che taluni attraggano vivissima la simpatia, prima ancora di spiegarcene le ragioni. Così è di Magliano. Situato sul dorso di un poggio, là dove le colline digradano al mare, dal suo primo mostrarsi tra il verde pallido degli uliveti, esso impressiona gradevolmente, e la sua bellezza acquista un elemento emotivo di più, apparendoci improvvisa […] come un estremo saluto di questa terra selvaggia, ed insieme come una silenziosa ed ardente preghiera di non scordarla […]."

(C.A. Nicolosi, 1911)

Magliano in Toscana è terra di Maremma: con i suoi poggi ridenti che digradano lievi verso le piane assolate dell’Uccellina e dell’Albegna, e la sua spaziosa vista sul mare. La macchia mediterranea si alterna con armonia ai coltivi ed ai pascoli. Il paese è suggestivo, cinto fra il verde argentato degli olivi e le vecchie mura aldobrandesche (XI sec.).
Nel territorio sono state ritrovate numerose necropoli etrusche (Poggio Volpaio, Poggio Bacchino, Le Mollaie, le Ficaie, Santa Maria in Borraccia, il Pisciolo, San Bruzio e, più a nord, Poggio Bestiale) riferibili dalla fine del VII secolo a. C. all’ultimo quarto del VI.

Magliano in Toscana
Magliano in Toscana
Magliano in Toscana
Magliano in Toscana
Magliano in Toscana
Magliano in Toscana