Laguna di Orbetello

Laguna di Orbetello

Riserva Naturale Laguna di Orbetello di Ponente
La Laguna di Orbetello è la più importante laguna di tutto il Mar Tirreno. Si compone di due parti, Laguna di Levante, tra il Tombolo della Feniglia e la cittadina di Orbetello e Laguna di Ponente, tra questa e il Tombolo della Giannella.
Istituita nel 1971, è una delle oasi storiche del WWF e uno dei pochi luoghi dove è possibile avvistare il Cavaliere d'Italia che predilige, appunto, zone paludose ed umide. 
I 300 ettari che la compongono, infatti, sono interessati, in larghissima parte, da laguna salmastra in cui, a tratti, affiorano isolotti di limo ricoperti da vegetazione palustre. Nell'area intorno al Tombolo della Giannella, è presente una lussureggiante macchia mediterranea mentre la riva interna della laguna è coperta da salicornia. Nell’interno, boschetti di pioppi, sughere, frassini ed olmi. 
Scendendo verso sud, sempre legato all'oasi, è situato il Bosco di Patanella, 850 ettari di  caratterizzati da grandi estensioni di brugo.
La posizione della laguna lungo le rotte migratorie, la rendono un luogo ideale per molti volatili fra i quali spiccano, oltre al Cavaliere, fenicotteri, aironi cenerini e falchi pescatori.
L'oasi è visitabile sia con guida che autonomamente e, per le scolaresche, è stato istituito il Centro Educazione Ambientale “A. Peccei”, presso il Casale della Giannella, sull'omonimo Tombolo, dove sia i ragazzi che i più piccoli, possono divertirsi conoscendo e rispettando l'ambiente.
Per informazioni precise e dettagliate su come arrivare, orari e visite: http://www.wwf.it/oasi/toscana/laguna_di_orbetello/

Laguna di Orbetello
Laguna di Orbetello
Laguna di Orbetello
Laguna di Orbetello
Laguna di Orbetello
Laguna di Orbetello