Isola di Giannutri

Isola di Giannutri

Affascinante, selvaggia e battuta dai venti, l’isola ha la forma di mezzaluna e culmina in tre poggi (Capel Rosso, Monte Mario e Cannone), uniti da una falce di terra bassa. Alte e frastagliate le coste, dove nel calcare dolomitico si aprono numerose grotte. A Cala Maestra si trovano le rovine di una villa romana con darsena e terme appartenuta ai Domizi Enobarbi. Un altro approdo è la bella Cala dello Spalmatoio, con piccolo borgo turistico, riparata e dotata di spiaggia che si riempie di bagnanti durante la sosta del traghetto giornaliero. La camminata fino al faro di punta Capel Rosso regala fantastici scenari, con arrivo sulle alte coste che si protendono nel mare. L’isola è meta ambita da chi fa immersioni.

Isola di Giannutri
Isola di Giannutri
Isola di Giannutri
Isola di Giannutri